Collegamenti sponsorizzati

Pagine aziendali Google

Nickname e pagine aziendali su Google Plus

Nickname e pagine aziendali su Google Plus
Collegamenti sponsorizzati
Nel corso del Web 2.0 Summit di San Francisco, Google ha presentato le ennesime novità sul fronte social networking: dall'apertura delle pagine aziendali alla registrazione tramite pseudonimi, fino all'integrazione fra Google Plus e la piattaforma applicazioni Google Apps.
Lo ha annunciato il capo della divisione dedicata ai social network in occasione del Web 2.0 Summit, a S. Francisco: Google apporterà a breve una serie di modifiche destinate a fronteggiare ancor meglio la sfida nei confronti di Facebook, soprattutto dal momento che Google Plus, dopo un'iniziale impennata di utenti piuttosto entusiastica, sembra stia registrando un progressivo calo. Se è vero infatti che il social network di Google è riuscito ad attrarre oltre 50 milioni di utenti in pochissimi mesi dal suo lancio, è vero anche che avrebbe perso negli ultimi due mesi circa il 60% del traffico. Insomma utenti non molto attivi ultimamente: d'altra parte, dopo essersi iscritti a Plus, molti hanno continuato a preferire altri social network fra cui, in primis, Facebook.

Google Plus: pseudonimi, apps, pagine aziendali
In occasione del Summit dunque, il senior vice president of enginering di Google, Vic Gundotra, ha annunciato una serie di novità per Plus fra cui l'integrazione con Google Apps, la possibilità di registrazione tramite pseudonimi, la prossima apertura delle pagine aziendali. Molti utenti si erano ad esempio lamentati della mancata integrazione fra le più famose applicazioni di Google come Calendar, Docs, Gmail all'interno del social network, così come dell'interdizione di iscriversi al social network tramite pseudonimi. Da oggi invece sarà possibile registrarsi a Plus anche utilizzando un nickname al posto del proprio nome reale, come già avviene da tempo per Facebook. L'ultima, ma non meno importante notizia, l'apertura a breve delle pagine aziendali: Facebook ha aperto le pagine fan dedicate ai brand nel 2007, riscontrando un grandissimo successo tanto da parte degli utenti quanto da parte dei brand, che hanno puntato proprio sui social media per inventare nuove forme di promozione e comunicazione aziendale sul web che si sono in effetti rivelate profittevoli sia per i grandi brand che per le piccole e medie imprese. Speriamo quindi di poter vedere a breve le nuove pagine aziendali di Google Plus, e soprattutto come Google avrà deciso di integrare gli spazi aziendali al proprio sistema pubblicitario.
Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network
Condividi OkNotizie



Lascia un commento su questa pagina:

Inserisci le due parole che trovi nel box sottostante:
Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati

Applicazioni su facebook

Le pagine fan di Facebook possono essere un ottimo strumento per ottimizzare ...

Motori di ricerca web

Un motore di ricerca internet è un sistema automatico di classificazione delle ...

Corsi adwords

Come utilizzare le campagne adwords per trarne profitto? Come impostare e ...

Corsi social network

Negli ultimi anni i social network stanno diventando un vero e proprio fenomeno ...

Corsi web marketing

Il web marketing è utile a quelle aziende che vogliono utilizzare internet per ...

Corso internet

Internet non è soltanto un validissimo strumento di ricerca di informazioni, ...


Collegamenti sponsorizzati




Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta
Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet